Home

La scelta naturale
dal 1974.

Chi siamo

La Felice Conserve srl dal 1974 lavora per offrire prodotti sani e genuini tipici della migliore tradizione alimentare. La solida esperienza acquisita nel campo, la meticolosa attenzione all’intero ciclo produttivo, l’impiego di tecnologie e macchinari d’avanguardia ci permettono di proporre oggi un prodotto differente e di qualità.

I nostri marchi

Qualità e sicurezza

Ricerca di qualità, sicurezza per la forza lavoro e grande senso di responsabilità ambientale sono alla base della longeva attività della Felice Conserve srl.

La società si avvale di un accurato ed efficiente sistema integrato di gestione ambientale e qualità rispondendo ai requisiti richiesti dalle norme europee HACCP, EN ISO 9001:2015 e EN ISO 14001:2004.

Le nostre certificazioni sono:

A.I.A. (Autorizzazione Integrata Ambientale)
Decreto Dirigenziale n. 180 del 29/06/2012 - BRC - IFS - BIO (ICEA).

I nostri Prodotti

Pomodori

Legumi

Altri prodotti

Dicono di noi
 

Felice Conserve srl è stata valutata nell'edizione di Giugno 2018 dello studio di settore Plimsoll e si posiziona 48° tra le imprese più grandi del settore della lavorazione conservazione del pomodoro in Italia.

Plimsoll publishing
Giugno 2018

La Felice Conserve srl è una società aderente al Contratto di Sviluppo PAC06 POMODOMANI, sottoscritto il 18/02/2016 con Invitalia, in virtù del quale ha realizzato un progetto cofinanziato dalla Regione Campania, nell’ambito del POR Campania FESR 2014-2020, relativo all’ ampliamento dell’opificio industriale potenziando la capacità produttiva della c.d. “linea rossa” attraverso impianti tecnologicamente avanzati. La realizzazione di tale programma industriale ha determinato l’incremento occupazionale di 5 ULA.

La Felice Conserve srl  ha inoltre realizzato di concerto con le altre aziende partecipanti un progetto di sviluppo sperimentale, teso all’implementazione di tecnologie volte al riciclo idrico. L’investimento totale  ammesso alle agevolazioni è stato  di euro  2.050.000,00, per cui è stato riconosciuto un sostegno finanziario di  € 1.298.000,00 di cui 750.750,00 euro a titolo di contributo in conto impianti; 50.000,00 a titolo di contributo alla spesa e 497.250,00 euro a titolo di finanziamento agevolato.